Alunni non avvalentesi dell’Irc

Con la circolare n. 52 del 4 ottobre si precisa che, con riferimento all’opzione esercitata dalle famiglie degli alunni in merito alla scelta di non avvalersi dell’insegnamento della Religione cattolica e, ad eccezione di coloro che sono stati autorizzati a uscire all’ultima ora o a entrare alla seconda ora, gli alunni esonerati che hanno optato per un’attività alternativa o per la non frequenza, ma con l’ora di religione collocata alla seconda, terza o quarta ora di lezione, ossia né alla prima né all’ultima ora dell’orario giornaliero, sono tenuti a restare a scuola recandosi nei locali specificati nella circolare.

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie solo per gli utenti registrati e per registrare l'avvenuta lettura e accettazione di questo messaggio. Non viene fatta alcuna profilazione degli utenti. Cliccando su "Accetta" comunichi che hai letto e compreso questo messaggio. Ulteriori approfondimenti.

Chiudi