Direttore Generale: auguri

Si pubblicano gli auguri del Direttore Generale, dott.ssa Antonella Tozza, a tutti gli studenti e in particolare a coloro che stanno per affrontare l’Esame di Stato.

Care Studentesse e Cari Studenti,

All’inizio dell’anno scolastico non avremmo mai immaginato di trovarci a dover gestire un’emergenza senza precedenti nella storia recente.

La pandemia ha scosso le nostre famiglie e modificato le nostre vite, ma ci ha fatto riscoprire, seppur con crudezza, il valore prezioso della vita, l’importanza delle relazioni sociali, amicali ed affettive ed il ruolo cruciale che la Scuola riveste, non solo come luogo ed occasione di apprendimento, ma anche come luogo di aggregazione relazionale per bambini e ragazzi .

Cari ragazzi che vi accingete a sostenere l’Esame di Stato riformato a causa del Covid-19, voglio rassicurarvi sul fatto che l’esame si svolgerà in assoluta sicurezza. Sarà una prova meno complessa rispetto allo scorso anno, visto che comprenderà solo un colloquio con i vostri professori. Avrete comunque l’occasione di esprimere al meglio la preparazione acquisita non solo in occasione dell’ultimo anno di frequenza, ma anche durante l’intero corso di studi. Il voto complessivo dell’esame infatti terrà in debito conto la carriera scolastica di ogni candidato.

Vi esorto dunque ad accogliere con entusiasmo e serenità questa nuova prova tenendo bene a mente che l’esame di Stato rappresenta la fine di un percorso di studi che tende a valorizzare le competenze acquisite da voi studenti in tutto il vostro cammino, l’ultima parte del quale è stato compiuto attraverso la didattica a distanza. Sappiamo che i Vostri docenti, si sono impegnati al massimo per raccogliere la sfida offerta dalle nuove tecnologie, facendo di tutto affinché nessuno di Voi fosse lasciato indietro. Un particolare ringraziamento va dunque a tutti i docenti e al Ministero dell’Istruzione che ha fornito risorse e formazione.

Un pensiero va alle famiglie, già provate dal periodo di lockdown; la paura del virus è ancora forte, ma siamo certi di poter affermare che in occasione dello svolgimento degli esami di Stato in tutte le 279 commissioni individuate per l’esame dei 10.296 maturandi abruzzesi sarà scrupolosamente messo in atto il protocollo sanitario di sicurezza anti-covid previsto a livello nazionale. Ci attendiamo tuttavia una prova di responsabilità da parte di ciascuno di Voi circa il mantenimento delle distanze sociali anche fuori dalle sedi di esame e in relazione all’utilizzo dei dispositivi di sicurezza. La salute è un diritto di tutti e un bene comune, ad ognuno di noi il dovere di mantenerlo.

Un ringraziamento particolare va a tutti i docenti che hanno costruito giorno dopo giorno il Vostro sapere ed ai dirigenti scolastici che in questi giorni si stanno attivando per garantire l’organizzazione e lo svolgimento sereno e sicuro degli Esami di Stato.

Il Direttore Generale

Antonella Tozza

Potrebbero interessarti anche...