#ZeroHackathon2019, Palazzo Venezia

Alla competizione Zero Hackathon 2019, tenutasi al Palazzetto Venezia a Roma, l’alunno Francesco Pio Angelozzi della classe 4 Csa del nostro liceo si aggiudica il premio più ambito e sarà uno dei 10 best delegates che rappresenteranno l’Italia alla Conferenza Artica dal 18 al 19 marzo 2020 a Bodø in Norvegia: la via della Scuola Italiana verso l’High Way Dialogue 2020.
In rappresentanza dell’Abruzzo, Francesco Pio insieme a Filippo Guarnieri, Asia Perinetti e Marzia Santini della classe 4 Csa accompagnati dalla professoressa Anastasia Ciavattella del Liceo Scientifico “G. Galilei” diretto dal prof. Carlo Cappello, sono stati selezionati insieme a 12 squadre provenienti da tutta Italia per partecipare alla manifestazione nazionale intitolata Zero Hackathon 2019.
La maratona progettuale, organizzata dal SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale) e dal Ministro della Pubblica Istruzione Università e Ricerca con la partnership dell’Ambasciata di Norvegia e Stati Uniti, ha riunito 80 alunni provenienti dalle scuole superiori di tutta Italia accompagnati da 20 docenti, oltre a 80 studenti universitari e 20 giovani mentori delle associazioni per la cooperazione internazionale denominate Way Youth (World Assembly of Youth) e MSIOI (Movimento studentesco per l’organizzazione internazionale). La cerimonia di apertura del 2 ottobre è stata presieduta dal Presidente del SIOI, l’onorevole Franco Frattini, e dal Ministro della Pubblica Istruzione Lorenzo Fioramonti che ha fortemente creduto nell’iniziativa, insieme al Direttore Generale per l’Innovazione Digitale, la dottoressa Simona Montesarchio.
Visita il link https://www.sioi.org/attivita/focus-on/romun/ per maggiori informazioni, foto e video dell’iniziativa.

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie solo per gli utenti registrati e per registrare l'avvenuta lettura e accettazione di questo messaggio. Non viene fatta alcuna profilazione degli utenti. Cliccando su "Accetta" comunichi che hai letto e compreso questo messaggio. Ulteriori approfondimenti.

Chiudi